RACCONTAMI UN POSTO ACCESSIBILE – IIa EDIZIONE DEL CONCORSO PER VIAGGIATORI RESPONSABILI

Una città senza barriere

 

Ti piace fotografare ma non sei un professionista? Ti incuriosiscono le storie degli altri? Pensi che viaggiare debba essere un’opportunità per tutt* e non una barriera per qualcuno?
Se a queste domande hai risposto “sì” il concorso a premi di foto-interviste “Raccontami un posto accessibile – concorso di storytelling per parole e immagini” è quello che fa per te! Non perdere l’opportunità di ricercare esperienze di viaggio in/accessibile e di raccontarcele attraverso la produzione di una o più foto – interviste sul modello del progettoHumans of New York. di Brandon Stanton.
Accessibilità si intende riferita non solo alla disabilità fisica o sensoriale ma anche in un senso più ampio la capacità o meno di raggiungere un luogo o di vivere un’esperienza (es. ciò che facilita o, al contrario ostacola una mamma con il passeggino, un’esperienza in un Paese straniero, le differenze di genere,ecc)

Cerca il/la protagonista della tua foto – intervista. Il risultato finale dev’essere un testo breve, redatto in seguito all’intervista e corredato dalla foto, che racconti una sua storia di viaggio (puoi partecipare inviando una o 2 foto-interviste).
Contribuisci a diffondere i valori del turismo e del viaggio accessibile, etico e responsabile attraverso la forza delle parole e delle immagini che saprai produrre!

TEMA DEL CONCORSO

Posso accedere? È la domanda che molte persone si fanno e pongono quando devono recarsi in un luogo, ma “Posso accedere?” è anche la domanda che sottende all’incontro con l’altro: posso accedere alla tua esperienza? Posso accedere al mondo dal tuo punto di vista?
Anche lo scrittore e il fotografo fanno la stessa domanda ai propri personaggi: si mettono nei loro panni per sentire quello che sentono loro, vedere quello che vedono, percepire quello che percepiscono. Ma come sente e vede il mondo una persona sorda, una persona con il passeggino, una persona cieca, oppure un anziano? In linea con i principi dell’accessibilità universale cui vuole sensibilizzare il progetto “PADOVA per TUTTI”, la scrittura e la fotografia possono essere un’occasione utile per comprendere l’esperienza dell’accessibilità in un modo nuovo.

“Raccontami un posto accessibile” offre l’opportunità, infatti, di raccontare un diverso modo di “viaggiare” con responsabilità, osservando e narrando l’accessibilità dalla propria personale prospettiva attraverso la produzione di una foto-intervista sul modello del progetto Humans of New York. di Brandon Stanton

Accessibilità si intende riferita non solo alla disabilità fisica o sensoriale ma anche in un senso più ampio la capacità o meno di raggiungere un luogo o di vivere un’esperienza (es. ciò che facilita o, al contrario ostacola una mamma con il passeggino, un’esperienza in un Paese straniero, le differenze di genere,ecc)

Il materiale presentato dovrà essere originale e accompagnato da una breve descrizione che ne contestualizzi il significato (ad esempio descrizione del soggetto, motivazione della scelta, finalità dell’opera). Verranno preferiti i lavori che – a giudizio della giuria – riusciranno maggiormente ad abbattere i pregiudizi e le paure, incuriosire e stimolare la voglia di scoprire nuove realtà o nuove prospettive.
Per le modalità di partecipazione, iscrizione, termini e condizioni, si rimanda al regolamento di seguito riportato.

CHI PUO’ PARTECIPARE

La partecipazione al concorso è gratuita, aperta a tutt* (dai 18 anni compiuti). Sono esclusi dalla gara i membri della commissione giudicatrice e i rispettivi familiari, nonché tutti i soggetti che a vario titolo collaborano all’organizzazione del concorso.

Scadenza del concorso: 22 agosto 2020
SCARICA QUI LA SCHEDA DI ISCRIZIONE e inviala, insieme alle opere, a itacaturismo.padova@gmail.com

Per informazioni: itacaturismo.padova@gmail.com

REGOLAMENTO

Organizzatori:
Il Premio “Raccontami un Posto accessibile” dedicato alla foto-intervista, “CONCORSO DI STORYTELLING PER PAROLE E IMMAGINI – Quando interviste e ritratti fotografici si incontrano per conoscere l’altro attraverso le sue esperienze di viaggio responsabile e accessibile” è promosso da COSPE Onlus e collegato alla terza edizione padovana di IT.A.CÀ migranti e viaggiatori. Festival del Turismo Responsabile dedicato all’accessibilità, prevista all’interno del progetto PADOVA per TUTTI.

Tema:

Posso accedere? E’ la domanda che molte persone si fanno e pongono quando devono recarsi in un luogo, ma Posso accedere? è anche la domanda che sottende all’incontro con l’altro: posso accedere alla tua esperienza? Posso accedere al mondo dal tuo punto di vista? Anche lo scrittore e il fotografo fanno la stessa domanda ai propri personaggi: si mettono nei loro panni per sentire quello che sentono loro, vedere quello che vedono, percepire quello che percepiscono. Ma come sente e vede il mondo una persona sorda, una persona con il passeggino, una persona cieca, un anziano? In linea con l’accessibilità universale cui vuole sensibilizzare il progetto “Padova per tutti”, la scrittura e la fotografia possono essere un’occasione utile per comprendere l’esperienza dell’accessibilità in un modo nuovo.

Raccontami un posto accessibile” da l’opportunità ad ogni osservatore di raccontare un modo nuovo di “viaggiare” con responsabilità, osservando l’accessibilità attraverso l’utilizzo di un’opera che sia una foto-intervista.

Il materiale presentato dovrà essere originale e accompagnato da una breve descrizione che ne contestualizzi il significato. Verranno preferiti i lavori che – a giudizio della giuria – riusciranno maggiormente ad abbattere i pregiudizi e le paure, incuriosire e stimolare la voglia di scoprire nuove realtà o nuove prospettive. Per le modalità di partecipazione, iscrizione, termini e condizioni, si rimanda al Regolamento.

Scadenza del concorso: 22 agosto 2020
INFO: itacaturismo.padova@gmail.com

Scarica qui il regolamento

REGOLAMENTO PREMIO “RACCONTAMI UN POSTO ACCESSIBILE”

Finalità
Raccontami un Posto” è un concorso che vuole sensibilizzare sulle tematiche del turismo responsabile e accessibile e promuovere un’adeguata cultura del viaggio, rispettosa delle identità locali e protesa alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale. Particolare attenzione di questa edizione è dedicata all’accessibilità dei luoghi. Il concorso intende raccogliere, valorizzare e premiare le opere dedicate al viaggio responsabile e accessibile che meglio rappresentino questi concetti.

Modalità di partecipazione
La partecipazione al concorso è gratuita, aperta a tutt* (dai 18 anni compiuti).
Sono esclusi dalla gara i membri della commissione giudicatrice e i rispettivi familiari, nonché tutti i soggetti che a vario titolo collaborano all’organizzazione del concorso. Sono ammesse tutte le opere riguardanti, a pena inammissibilità, i temi del turismo etico, responsabile, sostenibile e accessibile accompagnati da una breve descrizione che ne contestualizzi il significato e fornisca alla giuria gli elementi necessari alla sua valutazione(ad esempio descrizione del soggetto, motivazione della scelta, finalità dell’opera).

Caratteristiche tecniche
Ogni partecipante potrà inviare alla mail itacaturismo.padova@gmail.com (specificando nell’oggetto CONCORSO RACCONTAMI UN POSTO ACCESSIBILE) una o due proposte che siano un testo scritto redatto in seguito ad un’intervista accompagnato da una fotografia dell’intervistato

Foto:
Formato file: Jpeg
Proporzioni 2/3 o 3/4
Risoluzione minima: 2 MP (1.200 x 1.800 px o 1.200 x 1.600 px) 72 Dpi
Risoluzione massima: 6 MP (2.000 x 3.000 px o 2.100 x 2.800 px) 72 Dpi
dimensioni: minimo 1 MB massimo 3 MB

Intervista:
limite 1500 battute, carattere Times New Roman, 12p.
Formato: Pdf

Verrà fatta una selezione di foto-interviste che saranno visibili nelle pagine Facebook: Festival IT.A.CÀ Padova e dintorni 2020 e PADOVA per TUTTI, sito www.padovapertutti.it e presso i Giardini dell’Arena di Padova durante l’evento di premiazione del contest domenica 30 agosto 2020 ore 19:30.

Le proposte non dovranno essere necessariamente realizzate ex-novo, ma potranno già appartenere al portfolio del loro autore.

Modalità e termini di consegna del materiale
La consegna delle opere, unitamente alla scheda d’iscrizione potrà avvenire con le seguenti modalità entro il 22 agosto 2020:
– all’indirizzo e-mail: itacaturismo.padova@gmail.com
-online attraverso wetransfer.com all’indirizzo: itacaturismo.padova@gmail.com

GIURIA
Tutto il materiale pervenuto verrà visionato e valutato da una commissione di esperti del settore che sceglierà le 3 migliori proposte, formulando il giudizio insindacabile secondo i seguenti criteri:

1. rispondenza al tema del Premio
2. creatività / innovazione nel trattamento del tema
3. motivazioni e spiegazione della proposta
4. qualità di testo e fotografia scattata
5. Relazione di significato tra i materiali presentati (fotografia e testo scritto) in grado di esprimere un “ritratto” composito e allo stesso tempo unitario.

La composizione della Giuria verrà pubblicata sulla pagina evento Facebook Festival IT.A.CÀ Padova e dintorni 2020 entro il termine di scadenza per l’invio del materiale.
Il giudizio della Giuria è insindacabile.

Proclamazione dei vincitori
I vincitori saranno annunciati domenica 30 agosto 2020 durante l’evento aperto al pubblico RACCONTAMI UN POSTO ACCESSIBILE che si terrà presso i Giardini dell’Arena di Padova nell’ambito del Festival IT.A.CÀ Padova e dintorni 2020.

I lavori dei vincitori e le proposte che avranno riscontrato maggiore gradimento da parte della giuria, verranno pubblicate sulla pagina evento Facebook Festival IT.A.CÀ Padova e dintorni 2020

PREMI

1. Al primo classificato verrà offerta una visita guidata alla città di Ferrara di una giornata per due persone, per scoprire il meraviglioso patrimonio artistico e culturale della città natale degli estensi -Patrimonio UNESCO- con guida turistica specializzata che garantirà un’esperienza unica e fruibile da tutti. (include ingresso al Castello Estense o degustazione prodotti tipici).

2. Il secondo classificato vincerà la piantumazione di un albero dal sito www.treedom.net; un contadino lo pianterà per te nel suo paese e se ne prenderà cura. Il tuo albero sarà fotografato, geolocalizzato ed avrà una pagina online così potrai vederlo crescere. Crescendo, il tuo albero assorbirà CO2, proteggerà il suolo e la biodiversità.

3 ll terzo classificato vincerà una confezione di prodotti alimentari di Libera Terra Un modo gustoso per contribuire alla valorizzazione dei territori confiscati alle mafie ( bottegaliberaterra.it).

Disposizioni finali
Gli autori dichiarano di possedere tutti i diritti sugli originali e sulle eventuali elaborazioni di quanto inviato. Essi sono direttamente unici responsabili di quanto forma oggetto delle opere e di quanto è in esse riportato, autorizzando gli organizzatori del concorso ad impiegarle a titolo gratuito nel web o per scopi editoriali relativi all’evento senza scopo di lucro. La paternità delle opere resterà degli autori e verrà comunque sempre menzionata. Il giudizio della giuria è inappellabile e insindacabile. La partecipazione al premio implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento. Per quanto non esplicitamente previsto dal Regolamento e per ogni eventuale controversia ogni competenza è demandata ai promotori del concorso. Ai sensi del Regolamento UE n. 679/2016 e dalle altre norme vigenti in materia ogni partecipante iscritto al concorso esprime il consenso al trattamento dei propri dati personali nei limiti e per le finalità della partecipazione al medesimo nonché alle attività dell’organizzazione. In qualsiasi momento è possibile modificare i propri dati o richiederne la cancellazione via e-mail.

PRIVACY, RESPONSABILITA’ DELL’AUTORE E FACOLTA’ DI ESCLUSIONE
Ogni partecipante è responsabile del materiale da lui presentato al concorso. Pertanto si impegna ad escludere ogni responsabilità degli organizzatori del suddetto nei confronti di terzi, anche nei confronti di eventuali soggetti raffigurati nelle fotografie.
Il concorrente dovrà informare gli eventuali interessati (persone ritratte) nei casi e nei modi previsti dal Regolamento UE n. 679/2016, nonché procurarsi il consenso alla diffusione degli stessi. In nessun caso le immagini inviate potranno contenere dati qualificabili come sensibili.
Ogni partecipante dichiara inoltre di essere unico autore delle opere inviate e che esse sono originali, inedite e non in corso di pubblicazione, che non ledono diritti di terzi e che qualora ritraggano soggetti per i quali è necessario il consenso o l’autorizzazione egli l’abbia ottenuto.
Gli organizzatori si riservano, inoltre, di escludere dalla partecipazione e non pubblicare le opere non conformi nella forma e nel soggetto a quanto indicato nel presente bando oppure alle regole comunemente riconosciute in materia di pubblica moralità, etica e decenza, a tutela dei partecipanti e dei visitatori.
Non saranno perciò ammesse le immagini ritenute offensive, improprie e lesive dei diritti umani e sociali.

DIRITTI D’AUTORE E UTILIZZO DEL MATERIALE
I diritti sulle opere rimangono di proprietà esclusiva dell’autore che le ha prodotte, il quale ne autorizza l’utilizzo per eventi o pubblicazioni connesse al concorso stesso e per attività relative alle finalità istituzionali o promozionali di IT.ACA’, comunque senza la finalità di lucro. Ogni autore è personalmente responsabile delle opere presentate; le fotografie e le interviste potranno essere utilizzate senza finalità di lucro nel mondo intero e/o parziale e in tutti gli ambiti (stampa, web, affissioni, contesti pubblici e ogni forma in cui COSPE onlus deciderà di usarle) per un periodo di tempo illimitato.
Ad ogni loro utilizzo le opere saranno accompagnate dal nome dell’autore e, ove possibile, da eventuali note esplicative indicate dallo stesso.
Si informa che i dati personali forniti dai concorrenti saranno utilizzati per le attività relative alle finalità istituzionali o promozionali nel rispetto dei principi di protezione dei dati stabiliti dal Regolamento UE n. 679/2016 e dalle altre norme vigenti in materia. Per maggiori informazioni si prega di leggere la relativa Informativa sulla privacy.